Stop ai test sugli animali per i cosmetici. Dall’11 marzo 2013 al via il divieto in Europa

Stop-ai-test-su-animali

Undici marzo 2013: una data storica che segna una svolta nella lotta in favore dei diritti degli animali.

I nostri amatissimi animali potranno tornare a vivere serenamente. E’ stato confermato, infatti, la sospensione in territorio italiano, e in quello europeo, a partire da questo giorno dei test di prodotti cosmetici e di bellezza sugli animali. Il divieto prevede l’abolizione di ogni forma di sperimentazioni, completamente bandite in tutte le fasi della produzione e non solo per i cosmetici finiti.

Una grande conquista da parte delle molteplici associazioni animaliste e da un’ampia fascia di consumatori, che da tempo combattono per la messa al bando di queste pratiche devastanti per gli animali.

Un’altra importante novità sarà l’introduzione, dal mese di luglio, di una nuova etichetta sui prodotti di bellezza, dove dovrà essere indicata chiaramente la data di scadenza (simboleggiata da una piccola clessidra).

Sull’etichetta, poi, dovrà essere segnalata l’eventuale presenza di nanomateriali, cioè di elementi di dimensioni inferiori ai 100 micron, sulla cui sicurezza esistono ancora molti dubbi: tali ingredienti, usati soprattutto nei prodotti solari, dovranno essere evidenziati con la dicitura ‘NANO’.

Tutto questo permetterà alle donne di prendersi cura della la loro persona con più tranquillità, acquistando prodotti sicuri senza incappare in sgradevoli sorprese.

Seguimi anche su: Tendenze Make Up e non solo

Annunci